Dei gloriosi infimi

Stufi delle solite avventure nelle quali si tratta di salvare ancora una volta il mondo?
Stufi di vedere rituali sempre più complicati con scopi sempre più inimmaginabili?
Stufi di interpretare il solito; infallibile; coraggioso; serioso; spaccone eroe?

TRANQUILLI!!!
In DGI non vedrete nulla di tutto questo.
In DGI si rivive un Flash-Back di quello che i PG di un’Avventura fantasy con la A maiuscola erano prima di diventare così.
Interpreterete dei giovani sbarbatelli inesperti, con poche abilità ma con in compenso i moltissimi dubbi e perplessità tipici di chi è appena all’inizio della carriera.
Se normalmente l’obiettivo di un PG è quello di uccidere la bestia che sta seminando terrore, in questo caso potrebbe diventare lo stanare le volpi che disastrano il pollai, magari facendogli bere la pozione che lo fa diventare ciccione.
DGI si propone come parodia soft e demenziale dei giochi di ruolo dal vivo classici

Se di sobrio giuoco di latte aver ginocchia,
e’l corbellar comunque non vi par affatto dolo,
pivel allor forgiate che scherna e poi che spocchia,
in infimea virtù il baloccar sarà di ruolo.”